Integratori Nootropi – POTENZIA LA TUA MENTE

I migliori stack nootropi per principianti

i migliori stack nootropi
Quando scopri un nootropo, o “smart drugs” come vengono spesso chiamati, che per te funziona, potresti voler cercare di potenziarne gli effetti.
Il problema è che non basta aumentare il dosaggio, anzi, può essere controproducente.
Con molti nootropi si ha una curva di efficacia che tende a diminuire l’effetto all’aumentare del dosaggio comportando diminuzione della produttività, capacità cognitiva etc.


Acquista online
Senza ricetta

Un uso intelligente dei nootropi comporta la loro combinazione per ottenere un beneficio massimo dal loro utilizzo.
La combinazione di diversi composti prende il nome di “stacking” ed una particolare combinazione viene indicata semplicemente come “stack nootropo“. Come principianti è possibile combinare due o tre composti per sperimentare alcuni effetti molto potenti.

Si consiglia sempre di provare un singolo nootropo prima di combinarlo con gli altri. Questo per due motivi:

  • Uno stack nootropo è più costoso che un singolo elemento.
  • Se non testi ogni singolo nootropo non avrai idea di quali hanno effetti positivi o negativi su di te. Se lo stack non funziona non riuscirai ad avere idea di quale specifico elemento non sta producendo gli effetti sperati.

Detto questo, ci sono semplici stack nootropi che di solito sono costituiti da un nootropo principale più uno o due supplementari che ne accrescono l’effetto.

Possiamo dividere i migliori stack nootropi per due categorie: principianti ed avanzati.
Se non hai mai provato un nootropo, dovresti iniziare con alcuni dei più popolari per i principianti.
Se ti sei già addentrato nel mondo degli integratori nootropi e vuoi andare oltre, puoi testare gli stack più avanzati.

STACK PER PRINCIPIANTI

L-teanina e caffeina

l-teaninaCaffeina con L-teanina in un rapporto 1: 2 (1 parte caffeina e 2 parti L-teanina) è di gran lunga il più semplice stack nootropo che si può trovare. La caffeina è una delle droghe più popolari al mondo e L-teanina è venduta in qualsiasi negozio di prodotti per la salute ed ovunque online.

Ecco come lavora questo stack: la caffeina ti dà la spinta energetica e accresce il focus su ciò a cui stai lavorando. Ma non tutti reagiscono positivamente alla caffeina.
Probabilmente in queste persone aumenta l’energia e la concentrazione ma l’esperienza complessiva potrebbe non essere piacevole. Ad esempio potrebbe aumentare la sudorazione, gli stati d’ansia, portare mancanza di appetito, insonnia, ecc.

L-teanina bilancia gli effetti negativi della caffeina, o almeno li riduce al minimo.
E’ dimostrato che L-teanina riduce l’ansia (un effetto collaterale molto comune riportato da coloro che sono sensibili alla caffeina), aiuta con l’insonnia e in generale consente di beneficiare di tutti gli effetti positivi della caffeina.

Dosare L-teanina e la caffeina è semplice. Se si beve già caffè o tè durante il giorno, basta aggiungere 200 mg di L-teanina con la prima tazza ogni mattina.

Per utilizzare questo stack non devi abusare di caffeina. Anche se è possibile stimare la quantità di caffeina in una tazza di caffè o tè, la quantità esatta varia in base a diversi fattori come il tipo di caffè, la sua lavorazione, ecc.

Puoi anche prendere le pillole di caffeina. Puoi trovarle in vendita online oppure in farmacia ad un prezzo contenuto.
Le pillole sono di solito da 200 mg, e puoi iniziare prendendone metà (100mg).
200 mg per una persona senza alcuna tolleranza, aggiungendo anche L-teanina, è troppo.
Per regolarti, tieni conto che in media una tazzina di caffè contiene circa 90 mg di caffeina.

Racetams o Noopept e Colina

Ecco un altro stak eccellente per i principianti. Prendi un nootropo della famiglia racetam (piracetam, Aniracetam, Oxiracetam, per i quali in Italia è necessaria la prescrizione medica) e aggiungi una fonte di colina.

colinaOgni  tipologia di racetam varia negli effetti che può darti ma in generale tutti aumentano le funzioni cognitive.
Sono studiati per aumentare l’utilizzo dell’acetilcolina nel cervello, un importante neurotrasmettitore coinvolto nei meccanismi di apprendimento, nella memoria e nelle funzioni cognitive in generale.
La colina una volta ingerita viene convertita in acetilcolina amplificando le capacità cognitive.

Ecco come funziona: i livelli di acetilcolina e glutammato hanno sempre bisogno di essere equilibrati; Se non lo sono, potresti soffrire di mal di testa.
E’ stato osservato che i racetam aumentano l’assorbimento di glutammato da parte del cervello, quindi è necessario integrare con un precursore di acetilcolina (sotto forma di qualche supplemento di colina) per bilanciare questi livelli.

Anche i Noopept aumentano l’assorbimento del glutammato. L’aggiunta di colina ai Noopept ne facilita l’assorbimento, anche se non si tratta tecnicamente di un racetam.

Erba di San Giovanni + Ashwagandha

L’ansia sociale e la depressione vanno spesso di pari passo. L’ansia sociale ti porta a non voler parlare con le persone e la solitudine porta la depressione. Oppure sei depresso al punto che non vuoi parlare con nessuno.

AshwagandhaQuando combinati, l’Erba di San Giovanni e Ashwagandha sono due nootropi che possono aiutare a ridurre i sintomi della depressione e ansia sociale.
Poichè questi disturbi sono spesso interconnessi, bisogna affrontarli contemporaneamente. L’Erba di San Giovanni ha dimostrato di agire come un inibitore della ricaptazione della serotonina (SSRI).
La mancanza di serotonina conduce alle sensazioni di depressione ma l’erba di San Giovanni  inibisce l’assorbimento della serotonina prodotta dal cervello che non sempre ne ha a disposizione la quantità a cui è abituato. Con il nootropo il corpo ne produce di più e questo aumento di serotonina ti fa sentire meglio giorno dopo giorno.

L’Ashwagandha funziona come un anti-depressivo sul sistema nervoso centrale. E’ importante notare che “anti-depressivo” è semplicemente un termine medico che nulla ha a che fare con l’essere in uno stato di depressione. Farmaci come Xanax e Lorazepam funzionano in modo simile. Poichè il tuo sistema nervoso è rilassato, sei in grado di pensare più chiaramente, invece di trovarti in mezzo a l’ansia frenetica.

Devi tenere in considerazione che mentre l’erba di San Giovanni e Ashwagandha può fare miracoli per la tua depressione e ansia, non aumentano le funzioni cognitive e l’energia in modo notevole. Se prendi questo stack e ti senti ancora svogliato, puoi prendere in considerazione di integrare con uno stack di L-teanina e caffeina.

STACK NOOTROPI AVANZATI

Fenilpiracetam e Alpha GPC

Il Fenilpiracetam è una forma più potente del piracetam. Aumenta intensamente lo stato di attenzione e concentrazione e soprattutto aumenta l’energia. Come ci si potrebbe aspettare, un racetam più potente richiede una fonte di colina più potente.

alpha gpcAlpha GPC è la più potente fonte di colina, precursore dell’acetilcolina con la massima biodisponibilità. Utilizzandolo come nootropo, avresti più disponibilità di acetilcolina disponibile che se si dovesse prendere un supplemento di colina regolare.
La funzionalità con il Fenilpiracetam è ottima perchè il glutammato prodotto ed assorbito nel cervello si combina con l’acetilcolina prodotta dall’Alpha GPC, colina che sarebbe eccessiva con qualsiasi altro racetam.

Quindi, quando hai bisogno di un aumento di attenzione e motivazione, puoi usare questo stack.
Come con qualsiasi altra cosa al mondo, è consigliato usare lo stack senza abusarne perché utilizzandolo regolarmente si potrebbero avere rendimenti decrescenti.

Lo stack PAO – piracetam, aniracetam e oxiracetam

Questo stack utilizza i big della famiglia “racetam” per combinarne gli effetti.
Ad esempio l’Aniracetam si dice che sia utile per la creatività, il Piracetam per la concentrazione e l’Oxiracetam per accrescere la motivazione e l’energia.

Lo stack PAO non è per i principianti. Come abbiamo scritto in precendeza, se si utilizano dei nootropi insieme senza prima analizzarne i singoli effetti, gli effetti potrebbero essere nulli o controproducenti come nel caso del PAO.

Gli effetti dello stack PAO non devono essere necessariamente negativi ma partendo dal presupposto che i racetam si influenzano, gli effetti possono essere molto pronunciati.

  • La percezione sensoriale migliora notevolmente, i colori sono più vivaci, i suoni sono più profondi, e si notano dettagli che di solito sfuggono.
  • Un evidente stato di stimolazione della mente. Ogni racetam da solo non riesce a raggiungere un tale stato mentale ma combinandosi assieme la stimolazione mentale risulta molto evidente.
  • Capacità di memorizzazione elevate. Tale capacità aumenta notevolmente combinando i racetam.
  • Compiti banali possono essere divertenti. I tuoi sensi sono così stimolati e il tuo umore decisamente sopra la media che qualsiasi lavoro noioso può venir fatto senza rischiare di addormentarsi.

Altri suggerimenti – Composi con DHA e EPA

L’acido docosaesaenoico (DHA) e l’acido eicosapentaenoico (EPA) sono importanti acidi grassi presenti nel cervello che il corpo non può produrre naturalmente.
Prendere un integratore che permette di ottenere omega 3 offre molti vantaggi legati alla funzione cognitiva.