Integratori Nootropi – POTENZIA LA TUA MENTE

I Nootropi naturali

In questo articolo vi proponiamo una serie di erbe che potete trovare in forma di estratti o polvere.
Contengono i principi attivi ad ampio spettro delle sostanze naturali da cui sono state estratte.

GINGKO BILOBA

nootropi naturali

Il Gingko Biloba è uno dei più efficaci nootropi naturali, uno dei conosciuti al mondo, uno dei più venduti sul mercato. Diversi studi scientifici ne hanno osservato tutte le proprietà, dimostrando la sicurezza in ambito umano.

Le foglie dell’albero di Gingko sono state usate per secoli come stimolante mnemonico e come sostanza con cui trattare alcune malattie del sangue. Il Gingko biloba contiene gingkolidi e bilobalidi, disponibili unicamente in questa pianta, oltre a presentare una serie di flavonoidi e terpenoidi.

L’efficacia del Gingko è stata di recente dimostrata anche nel trattamento di alcune demenze e del morbo di Alzheimer. I ricercatori hanno dimostrato che quest’erba ha una spiccata capacità nel migliorare i processi cognitivi e i comportamenti sociali, riducendo disturbi legati alla depressione. È per questa ragione che, giustamente, viene soprannominata “l’erba del cervello“.

GINSENG

ginseng

Il Panax Ginseng è considerato uno dei più popolari integratori naturali asiatici.
Le sue radici possono raggiungere prezzi molto elevati sul mercato, e vengono utilizzate per produrre pillole, tè, estratti liquidi, estratti essiccati, ecc…

I componenti che caratterizzano il Ginseng come sostanza nootropica dalla straordinaria efficacia sono i ginenosidi. Esistono due categorie di ginenosidi contenute nel Ginseng: Rb1 e Rg1. Questi due componenti agiscono sull’organismo aumentandone la resistenza, incrementando la circolazione sanguigna e fornendo energia a tutto il corpo, oltre a ridurre eventuali perdite di memoria e ad aumentare le funzioni generali del cervello.

Pur essendo considerata una pianta completamente sicura, bisogna fare attenzione a non assumere dosi troppo elevate (potrebbe risultare eccessivamente stimolante).

GOTU KOLA

gotu kola

Scientificamente conosciuta anche come Centella asiatica, quest’erba rientra tra le piante annuali e viene impiegata soprattutto per le sue proprietà medicinali e stimolanti per la memoria, sfruttate dall’uomo per secoli in tutta Europa ed Asia.

Quest’erba può essere aggiunta a pietanze o assunta singolarmente come integratore alimentare e indipendentemente da come viene assunta, gli effetti nootropi sono assolutamente sbalorditivi.

Recenti studi hanno dimostrato che coloro che assumono il Gotu kola tendono ad aumentare i propri livelli di concentrazione e di lucidità mentale, incrementando l’attenzione e migliorando la memoria cerebrale.

La Centella asiatica agisce sul corpo rilassandolo, mentre riduce gli stati d’ansia.

ASHWAGANDHA

ashwagandha

Conosciuta anche come Withania somnifera, quest’erba è stata utilizzata per secoli in Medio Oriente e in India. Il suo nome scientifico significa “soporifero”.

Anche se quest’erba non è di per sé capace di indurre sensazioni di sonnolenza, è una pianta in grado di aiutare il corpo a rilassarsi, riducendo l’ansia e aumentando in modo significativo la lucidità mentale.

I principi attivi responsabili delle proprietà nootropiche di questa pianta sono chiamati withanolidi (sono loro a stimolare i neurotrasmettitori GABA del cervello).

Questo integratore naturale è la soluzione perfetta per chi cerca una sostanza con cui rilassarsi, aumentando la propria lucidità mentale. Oltre alle proprietà nootropiche, quest’erba è anche in grado di aumentare i livelli di testosterone e la motivazione.

HUPERZIA SERRATA

huperzia

La Huperzia serrata è stata utilizzata per secoli in Asia, sia come stimolante della memoria che come potenziatore del sistema immunitario, guadagnando sempre più popolarità con il passare del tempo.

Originata da una particolare varietà di muschio, le proprietà di questa pianta nootropica derivano da un composto chiamato Huperzina A, in grado di ridurre gli effetti dell’acetilcolinesterasi, un enzima che diminuisce le capacità mnemoniche del cervello umano.

Oltre alle proprietà nootropiche, quest’erba viene venduta anche come integratore dietetico in grado di ridurre il peso corporeo. Pertanto, assumendo questo particolare integratore, si possono ripristinare squilibri naturali del corpo responsabili di eventuali riduzioni nelle capacità mnemoniche del cervello.

RHODIOLA

La Rhodiola rosea si può trovare in tutto il Nord America, Europa ed Asia. Il suo habitat ideale è caratterizzato dalle alte quote, dove quest’erba cresce senza alcun impedimento, crescendo negli ambienti più impervi, tra venti freddi e terreni rocciosi.

Negli ultimi anni la richiesta di questa pianta è aumentata considerevolmente, soprattutto in occidente, dov’è venduta come energizzante, efficace per rinfrescare la memoria e la lucidità mentale.

La Rhodiola è uno degli adattogeni più famosi al mondo, il che significa che i suoi effetti si adeguano alle esigenze del corpo. Aumenta le resistenza dell’organismo a diverse forme di stress, aumentando le difese ed il vigore del corpo.

Invece di fornire una vera e propria scarica elettrica, produce una moderata energia a tutto il corpo, mantenendo un significativo stato di lucidità mentale.

BACOPA MONNIERI

brahmi

Conosciuta con il nome scientifico di Bacopa monnieri, questa pianta perenne è molto popolare in tutto il Nord America, Asia e Sud America.

In India è impiegata da secoli per la sua capacità di aumentare la memoria, particolarmente ricercata soprattutto negli ambienti studenteschi.

I principali composti attivi contenuti in questa pianta sono i bacosidi, componenti che hanno dimostrato di aumentare significativamente il flusso sanguigno cerebrale.

Il Brahmi è una delle erbe più importante nell’Ayurveda, dove il suo nome significa “Dio Creatore” nella mitologia hindù.